Bullet 350

Una moto che ha cambiato il motociclismo

La storia della Royal Enfield Bullet è luminosa come le sue iconiche strisce dorate. La Bullet fece il suo debutto nel 1932, sulle pagine della rivista The Motor Cycle. Nel 1948 si presentò al Colmore Cup Trial equipaggiata con un’invenzione rivoluzionaria deswtianta a cambiare il motociclismo per sempre: la sospensione posteriore a braccio oscillante. Nel 1952, con il leggendario Johnny Brittain in sella, fece vincere a Royal Enfield la sua prima Six Days Trial in Scozia, per poi conquistare i terreni più impegnativi nelle gare di tutta Europa.

La Bullet ha dimostrato il suo valore dalle Highlands scozzesi alle campagne italiane, fino alle vette innevate del Kashmir. L’esercito indiano si stava preparando alla guerra e aveva bisogno di un mezzo in grado di affrontare anche i paesaggi più impervi. Negli anni ’50, fece un ordine per 500 Royal Enfield Bullet e tutto il resto è storia. Nei sessant’anni successivi, la Bullet spostò la sua base in India, dove divenne un’alleata preziosa sia per i militari che per i civili, partecipando a qualsiasi evento, dalle guerre ai matrimoni. Nel 2023, la Bullet 350 arriva in Europa con un motore aggiornato e un carattere immutato.

VALICO 900-DSX

Punta di diamante della line-up, Valico 900DSX è anche la prima enduro stradale premium, con ruota da 21 pollici, proposta da Voge. Appena arrivata ha fatto subito breccia nel...